Trincee e fortificazioni Lago di Garda  

Forti del Garda

Fortificazioni, trincee, percorsi della Grande Guerra nel Parco Alto Garda Bresciano

Le postazioni, le strade, la storia.
Nuovi percorsi guidati per il Centenario della Grande Guerra
realizzati con i finanziamenti di Regione Lombardia
Info qui

 

 
 
Mappe, tracce GPS, immagini georeferenziate. Panorami e percorsi di visita: cosa vedere, dove mangiare, dove alloggiare.
Cerca nel sito 
 

Caposaldo Ca' di Natone

L'avamposto in caverna di Ca' di Natone

Postazione da identificare: basamento circolare in cemento diam. ca. 1m con foro centrale approssimativamente quadrato (lato ca 20cm) con smusso su un angolo.

Probabile allestimento usato per cannoni antiaerei o per fotoelettirca.

Inserita in postazione circolare in leggera depressione, diam. ca. 6m.

Postazione antiaerea Ca' di Natone

Sospetto postazione cannone antiaerei o basamento per uno strumento ottico.

Posizione N45°46.2594' E10°43.0154'

Altitudine 650m, siamo sul culmine di una piccola altura dislocata però in un fondovalle (quindi circa 650 metri più bassi del crinale).

Sotto l'altura c'è un avamposto in caverna con 2 postazioni per cannoni da 75mm, 5 appostamenti in caverna per mitragliatrice, collegati da circa 250m di gallerie con una scala di 120 gradini.

In superficie, alcuni sentieri di arroccamento e trincee che collegano le postazioni di fuoco, alcuni spiazzi o piazzole apparentemente di natura "logistica", non ci sono altre piazzole in superficie.

 

Disegno storico dell'avamposto in caverna di Ca' di Natone (rilievo Genio Militare dell'inizio '19, poche settimane dopo la fine della guerra, fonte ISCAG).

Il disegno si riferisce solo alla parte ipogea del complesso (e molto stranamente non è nemmeno completo: in realtà, la camera di ricovero per il secondo pezzo da 75 costituisce invece l'apertura di una scalinata di 120 gradini che collega altre uscite e appostamenti in caverna per mitragliatrici, esternamente collegati da un sentiero e tratti di trincea).

Notare, oltre alle postazioni cannoni in caverna, la cisterna per l'acqua e la latrina all'ingresso.

Caposaldo di artiglieria Ca' di Natone

 

Mappa storica, bellissima, china a mano su foglio IGM 25000 (24 ottobre 1918, una settimana prima della fine della guerra! Arch. ISCAG)

La mappa inquadra perfettamente Natone nel complesso difensivo della Valle Tignalga-San Michele. Si individuano i due cannoni da 75mm e l'osservatorio (in caverna); sono identificabili alcuni altri appostamenti in caverna per battere lo sbocco della valle Tignalga e le provenienze da Tremosine, ma non sembra identificabile una postazione antiaerea. Le postazioni segnate in rosso dovrebbero essere "in corso di realizzazione", ma sono in effetti perfettamente identificabili nella parete.

 Caposaldo ca' di Natone

Utenti di worldwarforum.net (Stefano Danese e molla2, che ringrazio) hanno fornito preziose indicazioni e queste foto di postazioni a rapido ripuntamento su ampio angolo, compatibili anche con l'impiego AA: si vede bene un basamento molto simile e l'affusto supplementare in grado di consentire la rapida rotazione del pezzo; nella seconda immagine, il cannone è in alzo antiaereo.

Cannone antiaereo

Postazione antiaerea Garda

 

Utenti di cimeetrincee.it (Lucallo7, Il Francese 65, Tudaio) hanno postato altre immagini di questo tipo di postazioni.

Le riporto qui per avere tutto il materiale contribuito in uno stesso posto.

Una postazione sul crinale del Krsji...

Postazione contraerea Krsji

e la stessa in una bellissima immagine storica:

Cannone contraereo Grande Guerra

 

Una postazione con adiacente cannoniera in galleria presso Pontebba:

Postazione antiaerea Pontebba

 

Una cartolina dell'epoca, che dipinge l'attività contraerea come uno "sport"...
Una piccola rivincita morale del fante, spesso impantanato in umide trincee, nei confronti della nascente e "nobile" arma aeronautica.

Cartolina Grande Guerra

Grazie a tutti per i contributi, visibili separatamente su:

cimeetrincee.it e worldwarforum.net